Cos’è il torcicollo?

Il Torcicollo è una problematica molto comune ma soprattutto molto fastidiosa che colpisce la regione cervicale limitandone notevolmente i movimenti e causando dolori acuti.

Inoltre, se la condizione dolorosa è particolarmente intensa e duratura si possono lamentare sintomi come brachialgia e mal di testa.

Nella maggior parte dei casi è dovuto alla presenza di una o più contratture dei muscoli cervicali e il dolore si risolverà in un tempo compreso tra i 4 e i 10 giorni, durante i quali tutti i movimenti di flessione, estensione e rotazione della testa saranno solo un ricordo.

Quello che rende il torcicollo una delle problematiche cervicali più temute non è certo la gravità, visto che è una condizione che si risolve da sola dopo qualche giorno senza lasciare danni: è l’alta probabilità di recidiva.

Infatti, il torcicollo è una di quelle condizioni che, se non vengono trattate adeguatamente durante la loro comparsa, 99 volte su 100 si ripresentano dopo poco tempo.

Torcicollo: le cause

Tutti cercano il perfetto rimedio per il torcicollo ma nessuno si pone la domanda più importante:

Perchè si presenta?


I motivi principali per cui queste contratture da torcicollo compaiono sono principalmente:

– bruschi movimenti della testa

– postura scorretta del collo in momenti come il lavoro o il sonno

– colpo di freddo o, più in generale, improvvisi sbalzi di temperatura

– periodi particolarmente stressanti che generano tensione muscolare prolungata


Ci sono altri casi in cui può comparire una sintomatologia riconducibile al torcicollo, come per esempio in caso di ernie cervicali oppure a seguito di traumi diretti, incidenti o tamponamenti.


Il trattamento osteopatico come rimedio per il torcicollo

Quindi se mi viene il torcicollo devo semplicemente aspettare che mi passi??

La risposta è NO.

Generalmente, il rimedio per il torcicollo prevede qualche massaggio rilassante e la somministrazione di antiinfiammatori orali e locali per ridurre l’infiammazione e di conseguenza il dolore.

Ma oltre ad avere un effetto molto limitato e di breve durata, non risolvono il problema principale: la possibilità che il torcicollo ritorni.

L’aiuto che l’osteopatia invece può dare in caso di torcicollo è non solo più globale, ma anche più duraturo.

L’osteopata, invece che andare ad agire esclusivamente sulla zona dolorante, si preoccuperà di ricercare e sistemare tutte quelle problematiche che hanno portato alla comparsa del torcicollo, come per esempio difetti di postura, alterazioni a livello delle vertebre cervicali o vecchie contratture non trattate.

Una volta recuperato il corretto equilibrio, migliorate la postura e le articolazioni del collo e scaricato la tensione muscolare, non solo il torcicollo inizierà a guarire, ma verrà notevolmente ridotta la probabilità che si ripresenti.

I benefici del trattamento osteopatico

L’approccio visto nel paragrafo precedente dimostra come l’osteopatia sia una disciplina che non si basa unicamente sulla cura del sintomo specifico, ma si occupa anche dell’organismo nel suo insieme, andando a sistemare tutti gli equilibri persi e le disfunzioni create.

Andrew Taylor Still, padre dell’osteopatia ha basato tutta la sua materia su un concetto semplice: il copro umano è un insieme di sistemi collegati e in equilibrio tra loro, se uno di questi va in disfunzione l’intero sistema ne soffrirà.


Ma il trattamento osteopatico non è l’unico rimedio per il torcicollo, c’è un altro aspetto importante nella sua prevenzione: fare esercizio!

Infatti, grazie a dei semplici esercizi che possono essere eseguiti comodamente sia in casa che a lavoro, è possibile preservare la corretta mobilità della nostra cervicale e diminuire la tensione muscolare.

Quindi ritagliatevi 10 minuti di tempo e provate questi 5 esercizi per il torcicollo!